L’Oasi della Biodiversità è un esempio unico nel nostro territorio che fonde assieme ricerca, rispetto ambientale e nuove tecnologie eco-sostenibili per lo smaltimento dei rifiuti.

Un gruppo di ricercatori dell’Università Politecnica delle Marche da anni ha intrapreso questo progetto che vede sorgere su una discarica di comparti già esauriti e ricoperti, una nuova vita naturale grazie alla graduale reintroduzione delle varietà vegetative tipiche del paesaggio agricolo e boschivo della Vallesina da anni dismesse a favore di un’agricoltura intensiva e meccanizzata con fini industriali.

Questo nuovo ambiente naturale ha permesso,oltre alla vegetazione, anche il ripopolamento di animali selvatici, insetti e microorganismi altrimenti scomparsi creando un habitat di particolare interesse naturalistico e didattico che dal giugno 2015 è aperto al pubblico.

La situazione della salubrità dell’Oasi viene costantemente monitorata con controlli ed analisi strumentali, ma sopratutto grazie alle api (Apis mellifera L.), tra i più sensibili bioindicatori dei cambiamenti e alterazioni dell’ambiente naturale. La quotidiana attività di questi insetti permette di identificare e valutare l’eventuale presenza e grado di concentrazione nel territorio di prodotti fitosanitari, metalli pesanti e radionuclidi.

Grazie a pannelli didattici esplicativi e una particolare attenzione al mondo della scuola da sempre tra i principali referenti della Sogenus si possono effettuare visite guidate alla nuova all’Oasi della Biodiversità, ed itinerari didattici negli impianti di smaltimento per conoscere il ciclo dei rifiuti, il funzionamento dell’intera discarica con i suoi moderni sistemi integrati di smaltimento, e dell’impianto di biogas.

La Sogenus s.p.a. dal 1989 gestisce la discarica del Comune di Maiolati Spontini nella frazione di Moie, raccogliendo i rifiuti di dodici comuni della Vallesina.

Grazie ad un sistema integrato e fortemente tecnologico che punta sulla ricerca e il costante monitoraggio è divenuta un modello a livello nazionale per eco-sostenibilità, rispetto ambientale e riciclaggio di rifiuti.

Informazioni: telefono 0731 703418 - www.sogenus.com