La Casa dell’Olio e della Biodiversità - Centro Sperimentale per la Valorizzazione dell’Olivicoltura Marchigiana è una nuova realtà aperta al pubblico che ha finalità culturale, scientifica ed educativa.

La sua mission è la conservazione, lo studio, la ricerca, l’innovazione delle varietà dell’olivo e la sostenibilità dell’olivicoltura marchigiana attraverso la sperimentazione e il perfezionamento delle tecniche colturali tramite il continuo colloquio e scambio di esperienze con le aziende agricole olivicole, l’Università Politecnica delle Marche, l’Assam, i ricercatori, gli operatori agrari e le associazioni di categoria.

Promuove un'azione educativa volta a far maturare nella coscienza comune un atteggiamento responsabile nei confronti delle risorse naturali proponendo attività didattiche dedicate alle scuole di ogni ordine e grado, al pubblico locale e turistico con percorsi tematici, incontri, seminari, corsi e degustazioni per la conoscenza dell’olivo e delle sue peculiarità colturali, organolettiche, storiche e antropologiche.

Ha lo scopo di promuovere la formazione e la crescita culturale in campo ambientale, diffondere la conoscenza del territorio e il suo rispetto, costituire sistemi virtuosi di tutela dell'ambiente ed economie sostenibili (ecoturismo, bioarchitettura, ecc.), sviluppare sinergie con le imprese del territorio e con la Pubblica Amministrazione nel quadro di una progettualità regionale ed europea.

Come centro sperimentale e didattico ha la finalità di operare in concerto con le istituzioni pubbliche e private di tutto il territorio comunale ed extracomunale per promuovere, accogliere e incentivare le azioni per lo sviluppo rurale e il rispetto ambientale.

 

     Sala Conferenze